Skip Navigation LinksHome Punti di interesse Dettaglio PoI








Statistiche

Accessi: 6184874
Oggi: 135
Utenti online: 55

musei.png Codex Purpureus R.

Rossano   (CS)

Altri PoI vicini

Ingresso al museo Codex Purpureus Rossanensis Uno dei più antichi e preziosi codici miniati della paleografia medievale è stato trovato nella Cattedrale di Rossano, rimasto lì nascosto per secoli, segnalato per la prima volta dal giornalista Cesare Malpica nel 1879 e scoperto nel mondo scientifico nel 1879 da Oscar Von Gebhardt e Adolf Harnack. Si tratta di un evangelario mediorientale in pergamena color porpora risalente ad un periodo compreso fra il IV e il VI secolo e arrivato a Rossano tra il IX e X. Si compone di 188 fogli per un totale di 376 facciate scritte in oro e argento in maiuscola biblica e consta dell’Epistola di Eusebio a Carpano, del Vangelo di San Matteo e parte del Vangelo di San Marco accanto a 14 tavole miniate con scene e personaggi del Vangelo. È un unicum di valore inestimabile che attrae visitatori da tutto il mondo ed è custodito nel Museo Diocesano.
Non visualizzi correttamente le mappe di google? Clicca qui.

Contenuti Multimediali

I contenuti multimediali associati al punto di interesse possono essere scaricati sul palmare solo dopo che ti sei registrato. Comunque puoi visualizzare l'anteprima di immagini e video, ed ascoltare l'audio delle descrizioni.

Foto: 2
Ingresso al museo Codex Purpureus Rossanensis Dettaglio del museo Codex Purpureus Rossanensis
Audio: 1
Codex Purpureus Rossanensis
Video: 0
TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido