Skip Navigation LinksHome Punti di interesse Dettaglio PoI








Statistiche

Accessi: 6177011
Oggi: 1082
Utenti online: 46

culto.png Santuario Madonna dei Poveri

Seminara   (RC)

Altri PoI vicini

Santuario Madonna dei Poveri Le bellezze artistiche di Seminara, Reggio Calabria, sono molte ma il Santuario della Madonna dei Poveri ne è certamente la chiesa più nota. Il culto mariano, e in special modo quello della Madonna Nera, è tra i più sentiti nel Reggino e richiama ogni anno centinaia di pellegrini da ogni parte del Meridione. Si narra che la preziosa stataua in legno di cedro bruno sia stata rinvenuta da due giovani pastorelli tra i cespugli di rovi vicino ai quali avevano portato il loro gregge al pascolo: malgrado uomini adulti e forti avessero provato a recuperarla, vi riuscirono solo i due giovani che l’avevano rinvenuta per primi. La Madonna Nera venne perciò detta anche Madonna dei Poveri: la leggenda ha un elemento di verosimiglianza, in quanto si ipotizza che questa statua possa essere una delle tante che, nei secoli XVI e XVII, in piena espansione dell’iconoclastia di tipo orientale, i religiosi nascosero per sottrarla alla distruzione certa da parte degli invasori. La statua è scolpita a tutto tondo e ritrae la Vergine assisa su un trono in argento con il Bambino sulle ginocchia: l’iniziale collocazione al periodo bizantino è da ritenersi erronea, mentre è quasi certo che sia di epoca barocca a giudicare dall’abbondanza di fregi. Il Santuario è inoltre di interesse architettonico per i motivi circolari che ornano la facciata, i due campanili a cuspide con caratteristici pennacchi ed il protiro innanzi al portale della navata centrale. Completano la facciata gli archetti pensili, il rosone centrale ed il timpano a cuspide. All’interno, nelle tre navate, potrete ammirare le pregevoli decorazioni in marmi policromi, il soffitto a capriate e diverse altre opere scultoree quali la statua della Maddalena di fine ‘500, quelle dei Santi Pietro e Paolo dello stesso periodo così come anche il fonte battesimale in argento. Segnaliamo anche le sacre reliquie di San Filareto e di Sant’Elia conservate in due reliquari.
Non visualizzi correttamente le mappe di google? Clicca qui.

Contenuti Multimediali

I contenuti multimediali associati al punto di interesse possono essere scaricati sul palmare solo dopo che ti sei registrato. Comunque puoi visualizzare l'anteprima di immagini e video, ed ascoltare l'audio delle descrizioni.

Foto: 4
Santuario Madonna dei Poveri Facciata
Campanile Particolare della facciata
Audio: 1
Santuario della Madonna dei Poveri
Video: 1
Santuario Madonna dei Poveri
TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido