Skip Navigation LinksHome Dettaglio Editoriale








Statistiche

Accessi: 5442258
Oggi: 1041
Utenti online: 72

Festival del Peperoncino di Diamante 2009

La festa più piccante che ci sia…

MobItaly ti aspetta al Diamante Peperoncino Festival 2009 con e-Traveller

Anche quest’anno a Diamante si terrà il Festival del Peperoncino, evento clou dell’estate diamantese che, pur basandosi sulla gastronomia e sui prodotti tipici calabresi, non manca di offrire alle migliaia di partecipanti spettacoli culturali e ricreativi di altissimo livello. La festa è ovviamente incentrata sul peperoncino piccante calabrese, ma non vanno trascurati gli stand di specialità tipiche nazionali ed internazionali dove gli Chef Fabio Campoli e Kumalé prepareranno i piatti delle diverse tradizioni gastronomiche. Tutti, naturalmente, impepati a dovere!!!

Dal 9 al 13 settembre prossimo, dunque, il Festival del Peperoncino invaderà Diamante con un susseguirsi serrato di eventi nelle 5 aree festival allestite in città: il Lungofiume, il Centro d’Arte Contemporanea, il Lungomare, la Piazzetta San Biagio, Piazza XI Febbraio e Piazza Municipio. Ogni area avrà almeno un evento a serata: la contemporaneità farà sì che molti visitatori non restino sempre nello stesso punto ma siano invece invogliati a spostarsi da un’area all’altra, in modo da ridurre i possibili disagi dovuti all’affollamento. Anche questa volta, infatti, si prevede un grandissimo afflusso di partecipanti.

Tra le iniziative più caratteristiche ricordiamo il Campionato Nazionale dei Mangiatori di Peperoncino, suddiviso in categorie maschili e femminili. Come in ogni torneo che si rispetti anche a Diamante ci saranno ufficiali di gara e giudici severi che valuteranno con scrupolo le performance dei concorrenti. In tutta Italia si sono svolte le fasi eliminatorie a livello provinciale e regionale, con il patrocinio delle oltre sessanta delegazioni dell’Accademia Nazionale del Peperoncino, e i mangiatori che vedrete sabato 12 sul Lungofiume rappresenteranno il meglio della specialità, un tempo rito d’iniziazione all’età adulta tra i contadini.

Le regole della gara sono semplici: seduti in una postazione, che non potrà essere mai abbandonata pena la squalifica, i concorrenti dovranno mangiare quanto più peperoncino riusciranno a mandar giù, opportunamente sminuzzato e servito in vaschette da 50 grammi. Non è ammesso bere (anche perché il bruciore, contrariamente a quanto si può pensare, aumenterebbe!) ma solo accompagnarvi pane ed olio. Il record maschile, detenuto dal campione in carica Aurelio Schiavo, è di 500 grammi, mentre tra le donne la campionessa Anna Maria Ungarato ha mandato giù senza fiatare 205 grammi di peperoncino piccantissimo! Entrambi i campioni saranno sfidati quest’anno nella finalissima di Diamante.

Tra gli eventi culturali del Festival del Peperoncino 2009 ricordiamo senz’altro la presentazione del progetto “United Peppers of Europe”, che quest’anno vedrà come partner di Diamante i rappresentanti della città ungherese di Dusnok, dove si organizza un festival piccante piuttosto simile. Molto interessante anche il convegno medico “No al Sale, sì al peperoncino”, nel quale illustri studiosi spiegheranno come sia possibile sostituire il sale da cucina – consumato in eccesso nella nostra alimentazione – con insaporitori come il peperoncino piccante che, pur esaltando ugualmente il gusto dei cibi, aiuta a prevenire, grazie alla capsaicina, molte delle malattie cardiovascolari che invece il sale sembra favorire.

Molto spettacolare sarà “Vignette sul ring”, una sfida tra disegnatori che, su un tempo estemporaneo scelto da un giudice, hanno tre minuti per creare una vignetta satirica ed anche un po’ piccante! Saranno inoltre esposte le migliori vignette venute fuori da questi “duelli” negli ultimi dieci anni. Gli amanti della fotografia potranno assistere ad un raffinato allestimento fotografico dei vincitori del concorso “Rosso piccante”, esposto presso il Centro d’Arte Contemporanea.

Da non perdere il raduno di Fiat 500 a cui sarà annessa una mostra fotografica all’aperto e la annuale lotteria che metterà in palio una Fiat 500 nuovissima e di colore rosso fiammante. Molto coinvolgenti saranno pure, oltre agli spettacoli pirotecnici in grande stile previsti nelle serate di sabato e domenica, le lezioni di cucina degli chef Campolo e Kumalè. Fabio Campolo, volto noto della tv in quanto cuoco ufficiale di “Uno Mattina Estate”, preparerà dal vivo alcune delle sue specialità piccanti elaborate appositamente per il Festival del Peperoncino, facendo prima una breve lezione teorica per poi passare subito alla pratica: sarà il pubblico, infine, a giudicare il piatto migliore.

Kumalé, invece, eccentrico collaboratore tra gli altri de “Il Venerdì di Repubblica” (sua la rubrica fissa “Il piatto etnico”), proporrà i suoi laboratori di cucina collettiva: presso il suo stand del “Chili World” il pubblico sarà chiamato a preparare pietanze sulle sue indicazioni a base di aji amarillo, rocoto, malagueta, poblano, ancho, chile mulato ed altre mille varianti di peperoncini, in quello che si prospetta un momento di grande partecipazione e divertimento.

Altri Articoli
Presepe vivente 2016 "Un Uomo,Una Stella"
Trekking in Calabria
Carnevale in Calabria
Natale in Calabria
Dolci di Natale in Calabria
Gioacchino Murat in Calabria
Bernardino Telesio: padre della filosofia moderna
MAB
Chiese di Calabria
Magna Grecia in Calabria
Il Peperoncino calabrese
Mare in Calabria
Organizzare una vacanza in Calabria: facile con MobItaly
Magna Grecia Film Festival 2009 – Festa del Cinema in Calabria
Il Treno Natura: un trenino a vapore nel Parco Nazionale della Sila
Calabria: noi ci mettiamo il cuore…e qualcosa in più
San Francesco di Paola
Costa Ionica Calabrese: mare cristallino, spiagge e Storia
Spiagge tirreniche e turismo balneare in Calabria
Diari di viaggio in Calabria e viaggiatori stranieri del passato
Parchi Naturali Calabresi ed Oasi Naturalistiche in Calabria
Dolci Pasquali in Calabria
Tradizioni Pasquali in Calabria
Prodotti tipici calabresi
Costumi tradizionali arbereshe
Musica popolare in Calabria
Location cinematografiche calabresi e cineturismo in Calabria
Vini in Calabria
Località sciistiche calabresi
Rafting in Calabria nelle Gole del Raganello
I castelli della Calabria
Tradizioni Arbëreshe
I Bronzi di Riace
La riviera dei cedri
I Giganti della Sila
La Cipolla Rossa di Tropea
Paleariza festival
MobItaly: Turismo in Calabria
TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido