Skip Navigation LinksHome Dettaglio Editoriale








Statistiche

Accessi: 4843355
Oggi: 1302
Utenti online: 99

Prodotti tipici calabresi

Specialità dalla Calabria, i sapori delle vostre vacanze.

I prodotti tipici calabresi sono fra gli aspetti più noti del turismo in Calabria: chiunque abbia trascorso un periodo di vacanze in questa Regione avrà certamente assaggiato i tipici salumi calabresi, ricette tradizionali, conserve sott’olio e gli onnipresenti peperoncini piccanti. Quella che vogliamo offrire con il nostro editoriale è una panoramica generale sui cibi tradizionali della Calabria, tema che ci riproponiamo di approfondire più nel dettaglio anche in futuro.

Il Turismo, in Calabria, è enogastronomia anzitutto: questo è un po’ un limite, oltre che una risorsa, visto che le strutture ricettive talvolta si cullano delle squisitezze della cucina tipica calabra e sottovalutano altri aspetti importanti dell’offerta turistica. Tuttavia non si può negare il grande successo delle specialità gastronomiche calabresi in tutto il mondo, tanto che sono nati molti siti di e-commerce di prodotti tipici della Calabria, così da dare alle tipicità regionali rilevanza mondiale con la vendita online.

Tra i prodotti calabresi di maggior diffusione non possiamo non menzionare quelli di carne di maiale, soprattutto i salumi quali la soppressata, la ‘nduja, la salsiccia, la pancetta, il capicollo e la spianata. La carne migliore, per lo più magra con un’aggiunta sapiente di sale e grasso, è riservata alla soppressata, il salume calabrese più noto che richiede una media stagionatura e può essere dolce o piccante. La soppressata piccante è la più amata in Calabria, dove la variante dolce è preparata quasi esclusivamente ad uso e consumo dei forestieri. In ogni caso, oltre alla carne che altrove destinano al prosciutto crudo, il gusto della soppressata (o soppressa) è impreziosito da un mix di spezie come il pepe nero in grani. La salsiccia calabra ha una stagionatura ridotta e viene consumata anche fresca: la qualità delle carni è meno pregiata, ma ha ugualmente un gusto inconfondibile per gli ingredienti come il pepe, il peperoncino piccante ed il finocchio selvatico. La salciccia calabrese può essere ottenuta con vari tagli di carne, di solito più grassa di quella per la soppressata, e si possono ottenere varianti caratterizzate dalla predominanza di interiora come la salsiccia di fegato o di polmone.

Con alcune variazioni sono inoltre prodotti gli altri salami artigianali come il capicollo, anch’esso ricco di spezie e mediamente stagionato, e la pancetta. La pancetta calabrese, il salume con la maggiore concentrazione di lardo, può essere sia arrotolata che tesa, una differenza che non comporta variazioni negli ingredienti. La pancetta arrotolata è consumata con il pane, come robusto antipasto o come accompagnamento al secondo piatto, mentre la pancetta tesa si preferisce arrostirla o utilizzarla per condire la pasta alla carbonara. Il salume calabrese più particolare è certamente la ‘Nduja, il famoso salame piccante da spalmare, usato spesso anche come condimento.

Per chi preferisce i piatti di pesce, la cucina calabrese offre cibi DOP tra i più rinomati: deliziosi sono i tranci di tonno al naturale o sott’olio extravergine di oliva delle coste di Vibo Valentia, ma anche le sardine salate e le alici sott’olio. Particolare è poi la cosiddetta Rosa Marina, detta anche “Caviale del Sud”, una pasta di pesce piccante composta da sardelle molto piccole oppure, nella variante più ricercata, da triglie. Nella Provincia di Reggio Calabria il pescespada è tra i pesci più amati, benché il blocco delle spadare abbia complicato non poco la pesca. Tra le innumerevoli ricette di pesce reggine segnaliamo gli squisiti involtini di pesce spada.

Anche i formaggi calabresi rappresentano un capitolo importante della nostra disamina sui prodotti tipici della nostra regione. Osservando il panorama delle produzioni casearie in Calabria scopriamo formaggi stagionati e freschi molto variegati. Si va dalla ricotta affumicata di Mammola al caciocavallo silano, dal butirro di Cosenza al caprino d’Aspromonte, dalla Felciata (Filiciata) di Fiumefreddo Bruzio alla caciotta calabrese diffusa in tutta la regione insieme alle mozzarelle. Oltre al pecorino piccante, sono due le categorie di questo prodotto stagionato che vanno per la maggiore: il pecorino di Crotone e quello di Locri. Segnaliamo infine lo shtalp, formaggio fresco dell’area della Pre-Sila Greca, e i cavallucci di provola, animaletti di pasta di formaggio che allietano tutte le fiere calabresi, tipici del comune di Marcellinara.

Sui dolci calabresi del periodo natalizio ( Dolci di Natale in Calabria) e i dolciumi pasquali si dirà negli articoli appositi. Ci limitiamo a ricordare il Torrone di Bagnara Calabra, le zeppole di San Giuseppe, i fichi secchi (crocette), i Ginetti (ciambelle ricoperte di glassa), i mostaccioli (biscotti al miele con le noci) e le cuzzupe (o cuculi) pasquali. I maestri pasticceri calabresi hanno poi creato delle specialità molto particolari, come la cioccolata al peperoncino o il miele piccante. Tra i mieli di Calabria (il cosiddetto miele di fichi è in realtà una sostanza densa ottenuta dalla cottura dei fichi), ricordiamo il miele di acacia, quello di castagne e di eucalipto, pianta chiamata in molte zone Calipso, proprio come la ninfa omerica.

Tra i liquori tipici di Calabria non possiamo non citare il liquore alla liquirizia, prodotto dalle parti di Rossano Calabro con la liquirizia coltivata e lavorata sul posto. Se amate i gusti fruttati vi segnaliamo il limoncello, molto simile a quello napoletano, nelle varianti a base di arancia, cedro e mandarino (mandarinetto). Se amate il buon vino, la Calabria offre ben 12 vini DOC dei quali abbiamo già parlato diffusamente ( Vini in Calabria), mentre se preferite i sapori forti non potete non provare il famoso Amaro del Capo, l’ottima grappa di Cirò e la Paesanella di San Giovanni in Fiore, liquore fatto in casa con concentrazione alcolica al 90%.

Ma una cesta regalo di specialità calabresi non è completa senza i prodotti sott’olio: melanzane, peperoni, zucchine, i pomodori secchi o anche i peperoncini piccanti. Alimenti del genere hanno la peculiarità di conservarsi bene a lungo e sono quindi adatti alla vendita online, con la quale spesso si risparmia notevolmente. In alternativa vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra sezione di 'negozi di prodotti tipici regionali', dove troverete la rivendita di specialità della Calabria più vicina a voi.

Altri Articoli
Presepe vivente 2016 "Un Uomo,Una Stella"
Trekking in Calabria
Carnevale in Calabria
Natale in Calabria
Dolci di Natale in Calabria
Gioacchino Murat in Calabria
Bernardino Telesio: padre della filosofia moderna
MAB
Chiese di Calabria
Magna Grecia in Calabria
Il Peperoncino calabrese
Festival del Peperoncino di Diamante 2009
Mare in Calabria
Organizzare una vacanza in Calabria: facile con MobItaly
Magna Grecia Film Festival 2009 – Festa del Cinema in Calabria
Il Treno Natura: un trenino a vapore nel Parco Nazionale della Sila
Calabria: noi ci mettiamo il cuore…e qualcosa in più
San Francesco di Paola
Costa Ionica Calabrese: mare cristallino, spiagge e Storia
Spiagge tirreniche e turismo balneare in Calabria
Diari di viaggio in Calabria e viaggiatori stranieri del passato
Parchi Naturali Calabresi ed Oasi Naturalistiche in Calabria
Dolci Pasquali in Calabria
Tradizioni Pasquali in Calabria
Costumi tradizionali arbereshe
Musica popolare in Calabria
Location cinematografiche calabresi e cineturismo in Calabria
Vini in Calabria
Località sciistiche calabresi
Rafting in Calabria nelle Gole del Raganello
I castelli della Calabria
Tradizioni Arbëreshe
I Bronzi di Riace
La riviera dei cedri
I Giganti della Sila
La Cipolla Rossa di Tropea
Paleariza festival
MobItaly: Turismo in Calabria
TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido