Skip Navigation LinksHome Dettaglio Editoriale








Statistiche

Accessi: 4900682
Oggi: 200
Utenti online: 30

Località sciistiche calabresi

Camigliatello, Lorica, Villaggio Palumbo e Gambarie

Chi ama sciare troverà anche in Calabria impianti e piste di grande livello e invitiamo quanti storcono il naso innanzi a località sciistiche che non siano le solite note a leggere questa nostra breve presentazione.

Per sciare occorre anzitutto la neve: nonostante la Calabria sia tra le regioni italiane più calde non è raro che, oltre i mille metri, avvengano abbondanti nevicate da dicembre a metà aprile: nelle moderne stazioni di Camigliatello, Lorica e Villaggio Palumbo sono in ogni caso provviste di cannoni per l’innevamento artificiale. Non è la stessa cosa, d’accordo, ma le discese sono garantite!

Gli sport invernali sulla Sila e sull’Aspromonte sono sempre di più e sempre meglio organizzati, grazie all’ammodernamento degli impianti di risalita che ormai sono svariati in ogni località: seggiovie, ovovie e skilift sono parte di un paesaggio che, anche in mancanza di neve, attira numerosi turisti in ogni stagione dell’anno.

Il valore aggiunto delle piste da sci calabresi è infatti rappresentato dal paesaggio ricco e variegato che le avvolge: laghi, vallate e ampie distese di fitta vegetazione di pini larici ed altri alberi secolari. Le piste di discesa si adattano a tutti gli sciatori, dai dilettanti agli agonisti: se infatti le piste di Lorica sono di difficoltà medio-bassa (ma se la Valle dell’Inferno si chiama così ci sarà un motivo…) quelle di Gambarie, nell’Aspromonte, vanno dai tracciati blu a quelli neri con interessantissimi fuoripista.

Molto interessanti anche gli anelli di sci di fondo, tra cui segnaliamo quelli della località Carlomagno, e i percorsi escursionistici come quelli de La Pagliata (Fago del Soldato) e della stessa Lorica. Per chi ama lo sci escursionismo e lo sci alpinismo gli oltre 200 km di percorsi di Gambarie sono la meta ideale, specie se si preferiscono le destinazioni tranquille rispetto a quelle prese d’assalto dal turismo di massa.

Se invece non vi divertite senza vedere in giro molta gente vi consigliamo Camigliatello, La Pagliata e Villaggio Palumbo, dove ad un’offerta sciistica completa si unisce un’ottima ricettività alberghiera.

Il comprensorio della Pagliata è sede di competizioni sciistiche nazionali e presenta anche una pista illuminata per le discese notturne. In questa località del turismo invernale calabrese, ad oltre 1.700 metri sulla vetta del Monte Curcio, si tiene anche il festival internazionale dello Snowboard all’interno dell’ampio snowpark: si tratta di un autentico paradiso per gli amanti di queste acrobazie sulla neve, ma è d’obbligo un appello al buon senso e alla prudenza. Lo ski network accoglie infatti anche gli escursionisti e semplici visitatori a piedi, in slittino o in motoslitta presa a noleggio nelle vicine strutture.

A Villaggio Palumbo, invece, oltre ad un ambiente molto vivace e giovane, si può scegliere tra una vasta gamma di attività sulla neve e non solo: 25 km di piste di discesa, anelli per lo sci di fondo, ampi fuoripista per gli amanti dello sci escursionismo, aree dedicate allo snowboard, un impianto per la pratica del bob (aperto tutto l’anno) ed un moderno palaghiaccio al coperto per chi preferisce pattinare.

E dopo tanto sci è normale che venga una gran fame. Per una semplice pausa vanno benissimo i tanti bar presso i rifugi, famosi per la cioccolata calda e le brioche farcite (il freddo, pare, fa bruciare molte calorie e potete permettervi qualche sfizio in più!). Per un pranzo o una cena come si deve, però, vi invitiamo a provare i tanti ristoranti e trattorie delle località sciistiche, molte delle quali offrono cucina tipica ed internazionale. A Camigliatello, inoltre, sfogliando le guide enogastronomiche più celebri, troverete i migliori locali per rapporto qualità/prezzo.

Insomma, scegliete con calma le attività e programmate i vostri percorsi in Sila e sull’Aspromonte: prenotate una settimana bianca in Calabria e, ne siamo sicuri, ci tornerete…

Altri Articoli
Presepe vivente 2016 "Un Uomo,Una Stella"
Trekking in Calabria
Carnevale in Calabria
Natale in Calabria
Dolci di Natale in Calabria
Gioacchino Murat in Calabria
Bernardino Telesio: padre della filosofia moderna
MAB
Chiese di Calabria
Magna Grecia in Calabria
Il Peperoncino calabrese
Festival del Peperoncino di Diamante 2009
Mare in Calabria
Organizzare una vacanza in Calabria: facile con MobItaly
Magna Grecia Film Festival 2009 – Festa del Cinema in Calabria
Il Treno Natura: un trenino a vapore nel Parco Nazionale della Sila
Calabria: noi ci mettiamo il cuore…e qualcosa in più
San Francesco di Paola
Costa Ionica Calabrese: mare cristallino, spiagge e Storia
Spiagge tirreniche e turismo balneare in Calabria
Diari di viaggio in Calabria e viaggiatori stranieri del passato
Parchi Naturali Calabresi ed Oasi Naturalistiche in Calabria
Dolci Pasquali in Calabria
Tradizioni Pasquali in Calabria
Prodotti tipici calabresi
Costumi tradizionali arbereshe
Musica popolare in Calabria
Location cinematografiche calabresi e cineturismo in Calabria
Vini in Calabria
Rafting in Calabria nelle Gole del Raganello
I castelli della Calabria
Tradizioni Arbëreshe
I Bronzi di Riace
La riviera dei cedri
I Giganti della Sila
La Cipolla Rossa di Tropea
Paleariza festival
MobItaly: Turismo in Calabria
TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido