Skip Navigation LinksHome Provincia Comune








Statistiche

Accessi: 6239978
Oggi: 1286
Utenti online: 65

Papasidero (CS) Previsioni a Papasidero
Abitanti : 929 CAP : 87020 Altitudine : 208 m Prefisso : 0981 Superficie : 54 Kmq

Papasidero Nell’area dell’Alto Cosentino, su uno sperone che domina il fiume Lao, vi è il territorio di Papasidero, incluso nel Parco Nazionale del Pollino. Comunemente si fa risalire l’origine dell’abitato al periodo bizantino ed in effetti l’etimologia della denominazione deriva papàs Isidoros, il capo di una comunità basiliana, testimoniato anche da numerosi monasteri e chiese bizantine di rito greco (almeno sino al XV secolo). La ricerca archeologica, però, condotta presso la grotta del Romito, è stata illuminante, perché ha consentito di anticipare notevolmente l’epoca di frequentazione del sito, rimandandola addirittura al paleolitico superiore ove è possibile ammirare le incisioni rupestri realizzate dai primi uomini preistorici. Invece il centro storico è di matrice bizantina, in origine, difesa da una fortezza, oggi ridotta a ruderi a causa di un terremoto avvenuto nel 1982. Certamente permane il tessuto urbanistico storico fatto di strade strette, vicoli ciechi e slarghi ove il comunitario si riuniva, scale esterne che conducono da un’abitazione all’altra e numerosi archi, probabilmente di influenze musulmane. Un paesaggio affascinante è il sentiero lastricato che conduce al fiume Lao e al Santuario della Madonna di Costantinopoli incassato nella roccia, costruito nel XVII secolo su una pianta a croce greca.


Punti di interesse

Visita i punti di interesse nel comune di Papasidero.

La Grotta del Romito


Percorsi

Percorri gli itinerari che attraversano il territorio di Papasidero.

Il Pollino

TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido