Skip Navigation LinksHome Provincia Comune








Statistiche

Accessi: 5641042
Oggi: 375
Utenti online: 67

Olivadi (CZ) Previsioni a Olivadi
Abitanti : 623 CAP : 88060 Altitudine : 458 m Prefisso : 0967 Superficie : 7 Kmq
Sito Web del Comune: http://www.comune.olivadi.cz.it

Olivadi Olivadi è un centro collinare nell’entroterra ionico delle Serre Catanzaresi, un’area abitata sin dagli albori dell’Umanità grazie alla posizione strategicamente molto favorevole: dai colli, ricchi di boschi e piane coltivabili, si scorgono i due mari da una distanza sufficientemente ampia da permettere un’ottimale difesa dagli attacchi dei predoni, ma anche piuttosto abbordabile per scendere sulla costa. Olivadi deve il suo nome, probabilmente, all’ampio lago artificiale creato in epoca normanna per il diletto del conte Ruggero (appassionato di pesca) nell’odierna località Runci. Lo specchio d’acqua (in latino “vadum”) era navigabile ed offriva per sua natura un passaggio privo delle difficoltà legate alle onde dei torrenti più impetuosi: aver accostato l’immagine tranquilla delle sue acque all’olio potrebbe essere all’origine del toponimo. Il lago era stato ottenuto grazie ad una diga in mattoni che però non resse all’urto delle acque che, a seguito di un’eccezionale piena, inondarono tutta l’area e distrussero la struttura, in quella che oggi è detta non a caso località “Murorotto”. Dopo i Normanni, che avevano scalzato i Bizantini, ad Olivadi giunsero gli Aragonesi che la strapparono a Squillace di cui era casale. Per tutta l’Età Moderna Olivadi fu possedimento dei Borgia e dei De Gregorio sino al 1806 quando, abolito il feudalesimo, si rese indipendente. La sua storia è caratterizzata da molti eventi sismici, l’ultimo dei quali, nel 1905, distrusse molte abitazioni: i cittadini olivadesi non si sono persi d’animo ed hanno sempre ricostruito il loro paese in maniera più moderna, mostrando un mirabile rispetto per la natura. Oggi Olivadi è uno dei comuni più virtuosi in tal senso, grazie alla installazione di pannelli solari ed allo sfruttamento dell’energia eolica: visitare Olivadi ed il suo verde, insomma, è un bel modo per vedere come anche in Calabria le cose possano funzionare per il meglio.

TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido